Vogue Cinematic: il numero che parla di violenza domestica

0

Vogue Italia dedica un numero alla violenza domestica, con tanto di scene cruente e di donne insanguinate. Denuncia sociale o provocazione? Non si può dire con certezza. Il direttore del giornale, Franca Sozzani, risponde alle critiche di chi l’accusa di aver provato a rendere glamour una piaga:

“The horror of life is bigger than the one that you can see in the movies, this is really a horror show, what we are looking at and what we see every day in every newspaper around the world is how fragile the woman still is today, and how she can be attacked, can be abused, can be killed.”

“L’orrore della vita è anche peggio di quello che si vede nei film, è davvero un horror show. Quello a cui stiamo assistendo e quello che vediamo ogni giorno sui giornali di tutto il mondo è quanto sia ancora fragile la donna oggi e come può essere aggredita, abusata o uccisa”.

L’editoriale, firmato dal fotografo Steven Meisel, dal titolo “Horror show”, si ispira a scene di famosi film horror come “Shining” o “Psycho”. Gli abiti (Balenciaga, Marc Jacobs…) sono sporcati di sangue, per rendere anche più cruento il set.

La foto di Vogue Cinematic

vogue violenza 2 vogue cinematic violenza

 

 

SUPPORTACI!

Se ti piace il sito e vuoi rimanere aggiornato sulle notizie,
metti “Mi piace

%d bloggers like this: