Oscar 2015: le peggiori cadute di stile

0

Fasto e glamour, ma anche tanta voglia di strafare. Non sono state tutte promosse le star che hanno sfilato sul tappeto rosso degli Oscar 2015. C’è chi si è fatto prestare l’abito dalla nonna, chi ha sfoggiato accessori improponibili e chi, ancora, ha esagerato con la dieta e in foto ha quasi rischiato di scomparire. Ecco i peggiori look visti sul red carpet di Los Angeles.

Lady Gaga (in Alaia) e i guanti per le pulizie
La cantante, purtroppo, è un po’ sottotono. Il suo abito non aveva niente fuori dall’ordinario: bianco, maniche corte, ampio sul fondo. Neanche una delle migliori creazioni di Alaia. Il tocco in più? I guantoni rossi. Eppure la prima cosa a cui ci hanno fatto pensare sono le pulizie. C’erano modi meno goffi di nascondere l’anello di fidanzamento.

.

Jennifer Lopez (in Elie Saab) scollatissima
Elie Saab è la scelta più scontata – e più sicura – quando si tratta di eventi che richiedono la massima eleganza. È difficile, infatti, che lo stilista non azzecchi un abito. Eppure, quella scollatura profonda sull’abito color carne di JLo suonava un po’ esagerata. Sarà che lei ha alle spalle un video piuttosto spinto, in cui mostra il lato B dall’inizio alla fine. Avrebbe potuto approfittare degli Oscar per mostrare che, alla sua età, un po’ di grazia l’aveva acquisita.

.

Scarlett Johansson (in Versace) sempre più rigida
Dove è finita la Scarlett bellissima e dall’aria dolce di qualche anno fa? Alla cerimonia degli Oscar 2015 sembrava volesse far concorrenza a Tilda Swinton: capelli da maschio laccati all’indietro, collana che irrigidisce il collo e abito di seta che sembrava un gesso.

.

Solange Knowles (in Christian Siriano) castigatissima
La sorella di Beyoncé non doveva sentirsi molto in forma ieri sera. Si è coperta in ogni modo possibile: pantaloni lunghi e ampi, maniche lunghe, zero scollatura. Calcolando la sua giovane età, avrebbe potuto osare di più.

.

Nicole Kidman in Louis Vuitton
Un abito tempestato di paillettes, senza maniche e con una fascia rossa in vita. Vintage?

.

.

SUPPORTACI!

Se ti piace il sito e vuoi rimanere aggiornato sulle notizie,
metti “Mi piace

%d bloggers like this: